Storia della Farmacia

l'officina delle curiosità

Presentazione della raccolta “Cronache dall’Accademia”

Un percorso di civiltà

E’ stato proprio emblematico il titolo -“Un percorso di civilta”- con il quale nel gennaio 2001 è nata la rubrica che inaugurava la collaborazione tra il mensile “Farma Mese” e l’Accademia di storia della farmacia italiana. Già in questo primo articolo del presidente Antonio Corvi appariva chiara, infatti, la passione che anima questo gruppo di fervidi cultori della tradizione professionale, che sa trarre linfa da una storia millenaria continuamente alimentata da proficui studi e ricerche.

L’Accademia, infatti, produce una gran mole di lavoro, che va dai volumi storici ai numerosi articoli pubblicati, dalla edizione degli antichi Statuti degli speziali italiani alla realizzazione della dotta rivista “Atti e Memorie”, dall’annuale appuntamento congressuale al bel calendario che da oltre dieci anni ci documenta sulle antiche e artistiche farmacie italiane, patrimonio prezioso non solo della categoria, ma dell’intera società.
Un’attività assai meritevole spesso purtroppo non adeguatamente valorizzata, perché i più -troppo presi dalle problematiche quotidiane- talvolta dimenticano l’importanza delle proprie radici e, soprattutto, quell’insegnamento che pone la storia come “maestra di vita”.

Proprio la consapevolezza che non si può affrontare il futuro senza contare su solide fondamenta ci ha spinti a ospitare una rubrica che nel tempo è diventata per i nostri lettori un prezioso appuntamento mensile. Così, mese dopo mese, il presidente Corvi ha scritto per “Farma Mese” la sua pagina dedicata alle cronache dell’Accademia, costruendo man mano, tessera dopo tessera, un mosaico di quanto fatto in questo decennio.

E’ un’opera preziosa, che testimonia -anche ai colleghi smemorati- quanto sia importante poter vivere il presente e guardare al futuro avendo ben salde le radici professionali. Un’opera che ci guardiamo bene dal considerare conclusa, perché questo mosaico -novella tela di Penelope- ci auguriamo non finisca mai, così come mai deve finire, per tutti i farmacisti italiani, l’amore per la Storia della loro professione e la riconoscenza per quanto di prezioso ha fatto e continua a fare l’Accademia.

Lorenzo Verlato
Direttore di Farma Mese


About The Author

Laureato in Farmacia ad indirizzo fitochimico e fitofarmacologico, svolge la sua attività come farmacista territoriale nel comune di Etroubles, noto luogo turistico e storico della Valle del Gran San Bernardo.

Comments

Comments are closed.